Chiamaci al 0421-307685/307800 info@intermediaib.it

Cassazione civile, SS.UU, sentenza 05/04/2019 n° 9608

Contratti derivati: la Corte dei conti può sindacare l’operato degli amministratori locali

La legge n. 20/1994 (art. 1) stabilisce che “la responsabilità dei soggetti sottoposti alla giurisdizione della Corte dei conti in materia di contabilità pubblica è personale e limitata ai fatti ed alle omissioni commessi con dolo o con colpa grave, ferma restando l’insindacabilità nel merito delle scelte discrezionali”.

L’operato di amministratori di enti locali che abbiano autorizzato la stipula di contratti di finanza derivata dannosi è sindacabile dal giudice contabile, oppure una simile valutazione viola il limite dell’insindacabilità nel merito delle scelte discrezionali?

A questa domanda rispondono le Sezioni Unite civili della Corte di cassazione, con la sentenza 5 aprile 2019, n. 9608.

DAL WEB

Chiedi Informazioni